Smartphone & tablet Tecnologia

Asus zenfone 4

I materiali di cui è fatto questo smartphone sono molto eleganti e contemporanei, tuttavia non sono il massimo della praticità, il vetro posteriore rende il telefono molto “scivoloso” e lo si vedrà andare in giro da solo se in modalità vibrazione, col rischio che cada da qualche superficie d’appoggio. Il vetro poi è sì molto bello, ma anche molto sporchevole, qualche minuto di utilizzo e sarà pieno di ditate che ne smontano l’eleganza. Il peso nel dispositivo è ben distribuito e lo fa percepire leggero e maneggevole ma il grip dell’impugnatura sul vetro è davvero pessimo, sarà dunque fondamentale alla fine usarlo con una cover in silicone che ci darà maggior sicurezza nell’impugnatura. Il lettore di impronte frontale è davvero super rapido, forse il più rapido che abbia mai provato, e a mio giudizio frontale è di gran lunga più comodo rispetto a quelli posteriori di molti altri dispositivi. Ottima la connettività, sono presenti Wi-Fi dual band e tecnologia NFC. Sulle prestazioni nulla da dire, è un’ ottimo terminale, rapido e scattante per un utente medio, super reattivo anche in multi tasking, non sarà una vetta con il suo punteggio benchmark di 71000 ma i punteggi altissimi di dispositivi super performanti sono inutili a chi il cellulare lo usa per email, chiamate, fotografie, whatsapp e social network.

Come il motto stesso di Asus per la nuova serie Zenfone 4 il ruolo centrale lo gioca la fotografia. Le fotocamere sono 3 diverse, due principali dotate di doppio flash led real tone, di cui una standard e una grandangolare da 8mpx, e una frontale per i selfie. La qualità delle lenti è sicuramente ottima, pressoché immediato lo scatto delle foto, buona anche la gamma di impostazioni per messa a fuoco, tonalità, esposizione, per scatti a lunga esposizione si arriva ad oltre 30 secondi di apertura, i risultati sono incredibili nei dettagli e nella definizione, l’unico accorgimento da seguire è quello di posizionare il dispositivo su un treppiede altrimenti risulteranno (ovviamente) sfuocate. Giocando con le impostazioni si otterranno scatti definiti e luminosi anche in condizioni di scarsissima luminosità, ideale per scatti artistici e in notturna di paesaggi e città, chiaramente sono impostazioni non applicabili a soggetti in movimento. Molto buoni anche gli scatti in modalità automatica, sia dalla fotocamera principale che da quella frontale per i selfie, la prima da 12 mpx e la seconda da 8, non moltissimi, ma in fin dei conti conta di più la qualità di quanto immortalato piuttosto che il numero di pixel. Per la fotocamera frontale non è previsto il flash ma per selfie in ambienti non troppo bui va bene il flash creato dall’illuminazione temporanea dello schermo.
Rispetto alle serie zenfone precedenti mancano alcune impostazioni utili per scatti rapidi, come la modalità luce bassa, non prevista su zenfone 4, ci si dovrà quindi accontentare della modalità auto, oppure imparare ad utilizzare le impostazioni manuali.
I video in 4k sono ottimi, molto buono lo stabilizzatore, personalmente però preferisco registrare video in Full HD, in primis per occupare meno spazio, e poi vengono registrati a 60fps anziché 30.

Degna di nota anche la qualità audio con altoparlanti stereo con un audio davvero forte, posti sul fondo del telefono non occupano una posizione ideale durante l’uso in modalità verticale in quanto spesso e volentieri le dita finiscono col chiuderne i fori e storpiarne il suono.
In conclusione è un ottimo dispositivo per chi ama scattare foto e avere uno smartphone rapido e performante, la batteria regge tranquillamente fino a fine giornata con un utilizzo medio, la batteria e le tecnologie che la supportano aiutano nell’aumentare la durata della stessa e la rapidità di carica, in special modo quando il telefono è completamente scarico. Promosso sì, ma non a pieni voti, i materiali costruttivi per quanto belli sono poco pratici, sulle performance e la praticità di utilizzo invece nessun difetto da segnalare.

Lo smartphone è stato aggiornato di recente ad android 8
Forse è interessante anche segnalare che questo modello è dotato di una presa per ricarica di tipo C e finalmente ci sono anche i pulsanti retroilluminati. Il telefono ovviamente come i suoi predecessori è dotato anche di luce led per le notifiche.
È previsto l’utilizzo della nano sim.
ASUS 4

buzzoole code



Asus zenfone 4

9.4

Connettività

9/10

    Touch screen

    10/10

      Funzionalità

      10/10

        Qualità materiali

        8/10

          Fotocamera

          10/10

            Aspetti positivi

            Aspetti negativi

            By AnnaM

            POTETE CONTATTARMI TRAMITE IL CANALE YOUTUBE O FB

            Sono diversi anni che faccio acquisti online e spesso mi succedeva di non trovare le informazioni e immagini sufficienti sui prodotti di mio interesse. Così ho iniziato scrivere le recensioni nonostante io abbia grosse lacune in lingua italiana, che non ho mai studiato. Mi piace condividere le mie esperienze sui prodotti che ho avuto la possibilità di provare e testare.

            Aggiungi un commento

            Clicca qui per lasciare un commento

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *