Tecnologia

Bose Soundtouch 300 Soundbar

Bose Soundtouch 300 Soundbar

Le dimensioni:
11cm di profondità x 98 cm di larghezza e 5.7cm di altezza
Sicuramente è una barra compatta, soprattutto in termini di altezza, potrà così stare davanti al vostro televisore senza il rischio che possa coprirvi una parte del video, tuttavia la larghezza la rende poco piacevole da vedere davanti a un televisore con meno di 50 pollici poiché sporgerebbe ai lati.

La connettività della barra è buona, ma avrebbe potuto essere migliore dato il prezzo richiesto, è dotata di 1HDMI in, 1 HDMI out (arc), 1 ingresso ottico, 2 jack da 3.5 mm (di cui uno per la funzione AdaptIQ e l’altro eventualmente per poter collegare un subwoofer classico qualora non voleste comprare il BOSE ACOUSTIMASS 300 e una porta Ethernet.
A livello wireless non manca nulla, ha sia Wi-Fi che Bluetooth ed è inoltre dotata di NFC per l’accoppiamento con uno smartphone.
Le connessioni funzionano solo in entrata quindi non è possibile connetterla con alcun tipo di cuffie per un ascolto privato.
Va gestita solo tramite il telecomando, non ha nessun tasto fisico oppure tramite le applicazioni dal PC, smartphone ecc.
Se avete problemi con la connessione WIFI provate eseguire la procedura tramite il PC spiegata nell’apposita sezione del manuale, io l’ho fatta con telefono ma ci sono riuscita solo dopo “diversi” tentativi.
L’app Soundtouch per la gestione è studiata molto bene, offre una buona gamma di servizi; le radio di tutto il mondo sono facilmente accessibili e riproducibili e anche dopo aver scollegato lo smartphone continuerà lo streaming della radio scelta, Deezer, Spotify e Amazon Music che sono integrati nell’app, nel caso di Spotify sarà anche possibile utilizzare l’apposita applicazione.
Bose Soundbar 700, Bluetooth, Wi-Fi, Alexa integrata entro la fine dell’anno, Nero
Bose ha dotato questa barra di tre importanti tecnologie: PhaseGuide, AdaptiQ e QuitePort.
PhaseGuide ha la funzione di separare i canali di una traccia audio per creare una scena sonora più ampia possibile, enfatizzando quindi gli spazi che magari nella traccia audio originale sono meno distinti.
QuitePort serve invece ad evitare distorsioni e perdita di qualità dei bassi a prescindere dal livello di volume impostato, garantisce quindi un suono sempre pulito e fedele.
AdaptiQ ottimizza invece la resa audio in base agli spazi in cui è collocata la soundbar, sostanzialmente traccia il perimetro della stanza tramite le cuffie che andremo a mettere sopra la nostra testa ed elaborerà una calibrazione audio ottimale allo spazio in cui è collocata, tenendo anche conto del riverbero dei suoni.
Tutte queste tecnologie e la qualità BOSE sono garanzia di un suono ottimo e chiaro.
La costruzione e la qualità dei materiali sono impeccabili, possiamo definirlo un elemento di design, l’audio è davvero potente e le funzioni streaming ci sono tutte, l’app per gestirla non presenta difetti o criticità.
I bassi sono poco profondi e l’audio non è particolarmente dinamico, risulta un pochino piatto seppur ottimo.

buzzoole code



By AnnaM

POTETE CONTATTARMI TRAMITE IL CANALE YOUTUBE O FB

Sono diversi anni che faccio acquisti online e spesso mi succedeva di non trovare le informazioni e immagini sufficienti sui prodotti di mio interesse. Così ho iniziato scrivere le recensioni nonostante io abbia grosse lacune in lingua italiana, che non ho mai studiato. Mi piace condividere le mie esperienze sui prodotti che ho avuto la possibilità di provare e testare.

Aggiungi un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *